Pubblicato da Redazione in Attualità, Turismo

Vacanze scolastiche invernali: Il turismo si sposta al nord

Tutto esaurito nei campeggi di montagna nelle Alpi Marittime
Condividi notizia:
Immagine Vacanze scolastiche invernali: Il turismo si sposta al nord

Questa volta sono i camping di montagna ad essere sommersi di prenotazioni.

La zona A della Francia ormai in vacanza dall’8 febbraio, come le altre del resto, ha sempre prediletto il Sud, il mediterraneo e la zona della Costa Azzurra dove hanno sempre attirato numerosi vacanzieri.

adv-781

Ma ora con la pandemia e le sue numerose restrizioni tra cui anche l’annullamento del carnevale gli slittini, le ciaspole, le passeggiate e giochi sulla neve diventano i nuovi prediletti.

Il camper sembra il mezzo più sfruttato in queste vacanze invernali, in grado di spostarsi tra le Alpi Marittime senza troppe difficoltà.

I camping di montagna sono ormai assediati dalle prenotazioni e adesso si attendono le restanti aree.

Infatti a breve toccherà godersi il meritato riposo alla zona C, da oggi fino al 1 marzo, e alla zona B dal 20 febbraio all’8 marzo.

 

adv-301