Pubblicato il 12 Febbraio 2024 da Redazione in Attualità, Eventi, Sport a Monaco

Monaco Run 2024: Un grande successo popolare nonostante il meteo capriccioso

Oltre 2.700 corridori e camminatori si sono riuniti per il festival della corsa a piedi a Monaco. Durante il fine settimana, il Monaco Run Gramaglia ha celebrato la sua 14ª edizione in condizioni climatiche variabili. L'evento, organizzato dalla Federazione Monegasca di Atletica Leggera, si è svolto in due giornate contraddistinte dal meteo avverso, ma non dalla buona atmosfera dei partecipanti.
Condividi Notizie:
Immagine Monaco Run 2024:  Un grande successo popolare nonostante il meteo capriccioso

Sabato 10 febbraio, le intense precipitazioni hanno purtroppo costretto gli organizzatori a cancellare la prima edizione del Trail du Mont Agel. Nonostante il maltempo, che ha rischiato di rovinare la festa, la gioia dei 550 corridori all’arrivo di questa sfida epica non è stata scalfita. I partecipanti iscritti al Trail du Mont Agel che lo desideravano potevano partecipare al City Trail alle 8:45. Sotto una pioggia torrenziale, i coraggiosi partecipanti hanno affrontato oltre 1.100 gradini in salita. Il sloveno Timotej BECAN si è aggiudicato la prima posizione con un tempo di 45:19. Sébastien POESY, abituato alla gara, e Nejc URSIC (Slovenia) hanno completato il podio in 47:22 e 48:44. Tra le donne, la ungherese Vanda LOVEI si è imposta in 56:21 davanti a Aurélie DELATTAIGNANT (58:03) e Katia Lisa OPERTA (58:38). Goeffrey LANOE e Nadezhda SOLOVEVA, membri dell’AS Monaco Athlétisme, si sono classificati rispettivamente al 4° e al 5° posto.

Le famiglie sono state poi protagoniste alle 16:00 sul porto Hercule con l’evento Families on Track. Una ventina di famiglie da 3 a 5 persone hanno accompagnato Paula RADCLIFFE per completare in staffetta una distanza di 5 km senza classifica, mentre il tempo diventava più clemente.

adv-164

Domenica 11 febbraio, con il ritorno finalmente del sole, erano in programma due corse su strada: il 5 km Hoka e il 10 km. Entrambe le corse hanno rapidamente raggiunto il completo esaurimento raggiungendo complessivamente 1.700 corridori alla linea di partenza. Un grande successo per queste due gare su distanze ufficiali certificate. Molti spettatori si erano posizionati lungo il percorso per incoraggiare i loro cari, contribuendo così a un’atmosfera molto positiva.

adv-614

Niels LAROS e Laly POLENTRU hanno lasciato il segno nel 5 km Hoka. La gara principale del Monaco Run Gramaglia, il 5 km Hoka, partito alle 9:00, ha visto il trionfo del francese Yann SCHRUB in 13:22, seguito a breve distanza da Abdullahi Dahir RABI (Norvegia) (13:24). Niels LAROS (13:26) completa il podio con un tempo di 13:26 che gli consente di ottenere il record nazionale dei Paesi Bassi e la migliore performance U20 europea della storia. Proprietario del record francese Junior del 5 km dal suo passaggio al Monaco Run nel 2023, Nils SERRE-GEHRI ha approfittato del suo ritorno nella Principauté per migliorare il suo tempo di 21 secondi e ottenere un crono di 13:55. Il primo atleta dell’AS Monaco, Armand IUREA, si è classificato 94° assoluto. Tra le donne, la vittoria è andata a Likina AMEBAW (Etiopia) in 14:35 davanti a Selah BUSIENEI (Kenya) in 15:15 e Julia VAN VELTHOVEN (Paesi Bassi) in 15:38. Da notare la notevole prestazione della giovane promessa francese Laly POLENTRU, che ha corso il 5 km Hoka in 16:18, consentendole di conquistare i record francesi Cadetti (U18) e Junior (U20) contemporaneamente. Infine, Julia DALE è stata la prima atleta dell’AS Monaco con un tempo di 19:45.

Nel 10 km, Anthony BARRIERE si è aggiudicato la vittoria con un tempo di 30:43. Dietro di lui, troviamo il membro dell’AS Monaco Quentin SUCCO (30:48) e Jules BARRIOD (31:07). Il ciclista professionista Bauke MOLLEMA si è distinto conquistando il 4° posto (31:40)! Tra le donne, la vittoria è andata a Marie PERRIER, atleta olimpica mauriziana che ha tagliato il traguardo in 35:09. Jennifer ELVIN e l’atleta dell’AS Monaco Adriana DI GUISTO GRIGORAS hanno completato il podio con tempi di 37:33 e 37:55.

adv-706

Infine, nel contesto del Monaco Run Gramaglia, è stata organizzata la marcia solidale Pink Ribbon, la tradizionale marcia a favore della lotta contro il cancro al seno, che ha coinvolto circa 300 iscritti per le strade della Principauté.