Pubblicato il 2 Aprile 2021 da Redazione in Attualità, Dove Dormire a Monaco

Karl Lagerfeld: La casa da sogno a Monaco è all’asta

La meravigliosa Villa La Vigie che domina il mar Mediterraneo è all'asta.
Condividi Notizie:
Immagine Karl Lagerfeld: La casa da sogno a Monaco è all’asta

Dopo due anni dalla scomparsa dello stilista Karl Lagerfeld, il suo esecutore testamentario ha affidato alla società Sotheby’s il compito di mettere all’asta i beni custoditi nelle proprietà dello stilista.

Tra queste, la più misteriosa e rinomata è sicuramente il cubo bianco che sorge al confine tra la Francia e Montecarlo, la meravigliosa Villa La Vigie che domina il mar Mediterraneo.

adv-679

Acquistata da Karl Lagerfeld nel 1988, La Vigie è un tripudio di colonne corinzie e alabastro, circondate da giardini di vegetazione mediterranea e culminante in una terrazza di 237 metri quadri. Nei suoi 600 metri quadri complessivi, la villa ospita sei camere da letto, quattro bagni, una sala da biliardo e una biblioteca. La collezione custodita a La Vigie perciò non può che essere un tesoro inestimabile, sia per quantità che per qualità.

In francese, “La Vigie” vuol dire “vedetta” o “sentinella”, un nome perfetto per una villa affacciata sul mare. Con tetti alti in alabastro e un susseguirsi di colonne corinzie, La Vigie si trova a pochi metri dal confine franco-monegasco.

adv-969

La villa fu costruita nel 1902 per Sir William Ingram, figlio del fondatore delThe Illustrated London News. Voci dicono che Ingram avesse una serie di animali rari e uccelli esotici che giravano liberi nella proprietà.

Durante la seconda guerra mondiale, lo sfarzo lascerà invece il posto all’occupazione tedesca.

adv-454

Nei primi anni ’40, la Villa La Vigie divenne un punto di avvistamento per le truppe tedesche, che trasformarono i giardini in trincee, ricoprendoli di filo spinato e campi minati.

Fu solo nel 1988, infatti, Karl Lagerfeld, che in quel periodo si stava occupando di far tornare alla ribalta Chanel, comprò La Vigie e la ristrutturò completamente.

“È il luogo più sicuro del mondo”, avrebbe detto Lagerfeld a W Magazine nel 1988. “È impossibile avvicinarsi alla casa. Non c’è nessuna strada pubblica e devi superare due cancelli per entrare. Non ha neanche un indirizzo, così nessuno mi può scrivere quando sono lì”.

Il 2021 segna il ritorno della villa sotto i riflettori, grazie alla maison che l’ha resa famosa la prima volta: Chanel.

La campagna Primavera Estate 2021 di Chanel è stata interamente girata tra Monaco e la Villa La Vigie.  La protagonista è Charlotte Casiraghi, figlia della principessa Carolina e donna dalle infinite sfaccettature amata dai monegaschi.

Oggi la villa è ufficialmente all’asta. Chi sarà il suo prossimo custode?