Pubblicato il 1 Maggio 2023 da Redazione in Festività

Mughetto e 1° Maggio, un antico duo.

Fu Carlo IX ad introdurre la consuetudine di offrire un rametto di mughetto alle persone che si amano o che collaborano
Condividi Notizie:
Immagine Mughetto e 1° Maggio, un antico duo.

E’ il mughetto, in Francia, il simbolo floreale del 1° maggio: li si trova dappertutto, agli angoli delle strade, dai fiorai, nelle piazze, nel corso delle manifestazioni per la festa dei lavoratori.

E’ una tradizione che risale al 1561 quando Carlo IX introdusse la consuetudine di offrire un rametto di mughetto alle persone che si amavano e a quanti collaboravano in occasione dell’arrivo della primavera.

adv-789

Il mondo cattolico si rifà a San Leonardo che, dopo una battaglia molto dura contro il demonio, vide le gocce del proprio sangue, cadute sul terreno, trasformarsi in bianchi campanellini.

In ogni caso, in Francia, la tradizione del mughetto il 1° maggio si rinnovò e divenne stabile nel 1895 quando il chansonnier Félix Mayol, giunto a Parigi alla stazione ferroviaria di Saint-Lazare, fu omaggiato con un mughetto dalla sua amica Jenny Cook.

adv-40

Fino ad allora la tradizione voleva che l’omaggio consistesse in una camelia che gli uomini indossavano sulla loro redingote.

Félix Mayol si presentò sulla scena col mughetto sulla lunga giacca e fu un successo.

adv-29

La tradizione, inoltre, della libera vendita sulle strade dei mughetti è fatta risalire a Claude-François de Payan, amico di Robespierre.

Come sempre, tanti spunti per una tradizione radicata in Francia e molto sentita.

Buon Primo Maggio e Buona festa dei Lavoratori!