Pubblicato il 27 Luglio 2023 da Redazione in Eventi

Mentone “Festival della Musica”: 14 concerti in dodici giorni di spettacoli

Dal 25 luglio al 5 agosto il sagrato della Basilica di San Michele Arcangelo e il Palazzo d'Europa ospiteranno grandi nomi della musica classica
Condividi Notizie:
Immagine Mentone “Festival della Musica”: 14 concerti in dodici giorni di spettacoli

Mentone dal 25 luglio al 5 agosto il sagrato della Basilica di San Michele Arcangelo e il Palazzo d’Europa ospiteranno grandi nomi della musica classica.

La rassegna durerà dodici giorni durante i quali saranno organizzati ben 14 concerti.

adv-260

Per l’occasione, la città di Mentone regalerà dei biglietti per il concerto di Lucie Horsch, venerdì 28 luglio alle 21:30.

Partecipare all’estrazione è semplice: occorre semplicemente iscriversi sulla pagina del Festival (https://www.festival-musique-menton.fr), rispondere alla seguente domanda “A che età Lucie Horsch ha tenuto il suo primo concerto? (La risposta si trova nella pagina del Festival) ed indic are con chi si vuole andare al concerto.

adv-202

Il regolamento del concorso all’indirizzo internet  https://www.menton.fr/IMG/pdf/reglement-jeu-concours-festival-de-musique-2023.pdf

Fondato nel 1950 dall’interprete ungherese André Böröcz, il Festival musicale di Mentone accoglie tutti gli anni, in estate, i più grandi artisti classici del mondo a Mentone, in Costa Azzurra.

adv-577

Per una quindicina di giorni tra luglio e agosto, si susseguono concerti all’aperto davanti al porto sul sagrato della Basilica di San Michele Arcangelo.

Una scena imponente per una programmazione musicale d’eccezione con grandi interpreti e talenti lirici straordinari come la pianista portoghese Maria João Pires, il violoncellista francese Gautier Capuçon o la soprano tedesca Diana Damrau.

Da alcuni anni, il festival si distingue anche per la presenza di artisti meno noti ma comunque promettenti in occasione di incontri musicali al museo Jean Cocteau. Nel corso degli anni, il festival musicale di Mentone ha saputo imporsi come uno degli eventi più importanti della regione sia per la qualità della programmazione proposta che per la sua cornice eccezionale.