Pubblicato da Redazione in Attualità, Eventi, Italia e Monaco

Festival di Cannes 2021

Condividi notizia:
Immagine Festival di Cannes 2021

A causa della pandemia l’edizione del 2020 non si è potuta svolgere ma dovrebbe tornare a Luglio di quest’anno. Il 27 Maggio saranno annunciati i titoli di questa edizione, tra quelli al momento confermati troviamo Annette, selezionato come film di apertura, con il ritorno di Leos Carax, Adam Driver e Marion Cotillard. Accompagnato da The French Dispatch di Wes Anderson e Benedetta di Paul Verhoeven, con Virginie Efira nel ruolo di Benedetta Carlini, una suora vissuta nell’Italia del XVII secolo. Rimane confermato, come per l’edizione dello scorso anno, Spike Lee presidente di giuria.

Variety ci mostra un’anteprima di quali potrebbero essere i titoli presenti all’evento:

adv-913

  • Tre piani di Nanni Moretti, un adattamento ambientato a Roma del romanzo dello scrittore israeliano Eshkol Nevo, con Anna BonaiutoRiccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher.
  • Memoria, debutto in lingua inglese di Apichatpong Weerasethakul, con Tilda Swinton nei panni di una donna scozzese in viaggio per la Colombia.
  • Competencia oficial, una commedia che riunisce le star spagnole Antonio Banderas e Penélope Cruz.
  • Petrov’s Flu di Kirill Serebrennikov.

Dopo un anno complesso il direttore generale, Thierry Frémaux ha molti film di grandi autori tra cui scegliere. Ruben Östlund potrebbe essere tra i registi già vincitori della Palma d’Oro e di ritorno a Cannes, con Triangle of Sadness, una satira contemporanea con Woody Harrelson nel ruolo di un marxista rabbioso. Tutti questi film verranno presentati al comitato di selezione di Cannes, così come A Hero, dramma di Asghar Farhadi, due volte vincitore dell’Oscar, e Where Is Anne Frank, film d’animazione di Ari Folman.

In questa edizione del 2021 potrebbero emergere molte registe francesi. In particolare Julia Ducournau, con il dramma horror TitaneClaire Denis con FeuMia Hansen-Løve con Bergman Island, dramma soprannaturale con Mia Wasikowska e Tim Roth. Altri film francesi che potrebbero ritagliarsi uno spazio nella lista ufficiale sono Les Olympiades di Jacques AudiardTout s’est bien passé di Francois Ozon France di Bruno Dumont, con Lea Seydoux.

Gli organizzatori lavorano costantemente a stretto contatto con le autorità di Cannes per rispettare e definire i protocolli sanitari affermano:

“Consapevole dell’evoluzione della situazione della sanità pubblica in Europa e nel mondo e della riapertura dei luoghi culturali a metà maggio, il Festival di Cannes prosegue con fiducia e determinazione la programmazione della sua prossima edizione.”

Il ritmo delle vaccinazioni in Francia nelle ultime settimane è molto rapido, il che sta portando ottimismo in tutto il paese. Alcune tra le misure sanitarie ipotizzate prevedono la creazione di luoghi per test e controlli in tutta la città, incluso nei pressi del Palais des Festivals, il fulcro principale. Secondo diverse fonti, i cinema d’oltralpe potrebbero riaprire tra il 15 e il 20 maggio con una capienza limitata al 35%. Limitazione che verrebbe gradualmente aumentata al 65% e 100% a seconda dell’evoluzione della pandemia.

adv-153