Pubblicato da Redazione in Attualità, Business

Gli aumenti di febbraio in Francia. Ecco cosa c’è da sapere

Per la Francia il 1 febbraio è stato un giorno da memorizzare sull'agenda.
Condividi notizia:
Immagine Gli aumenti di febbraio in Francia. Ecco cosa c’è da sapere

Sono entrati ufficialmente in vigore una serie di adeguamenti e di conseguenza aumenti delle tariffe di svariati servizi.

In sintesi:

adv-789

Le sigarette come Camel (senza filtro, 100’s, silver) e News Fortuna, aumentano di 10 centesimi ed ora costano rispettivamente 10,30 euro e 10 euro.
Lucky Strike Red, Bleu, Gold e Ice, invece, ribassano di 10 centesimi e il loro costo è fissato in 9,90 euro.

Per quanto riguarda il Gas, a media dell’aumento è del 3,5%, peraltro con diversificazioni:
Utilizzo gas solo per cucinare: +0,9%
Utilizzo gas per cucina ed acque calda: + 2,1%
Utilizzo del gas per riscaldamento: + 3,7%
Aumenti che giungono dopo altri rincari registrati a ottobre (+4,7%) e dicembre (+2,4%).

Il prezzo dell’energia elettrica, in bolletta, aumenta per gli usi domestici dell’1,6% (un rincaro medio di 15 euro ogni anno), mentre è preannunciato un aumento intorno al 2,6% per gli usi diversi da quelli abitativi.

Le tariffe delle autostrade aumentano, in media, tra lo 0,30% e lo 0,65%, con una media, sulle direttrici più importanti, dello 0,44%.
Aumenta di 10 centesimi la tariffa di pedaggio nel tratto dalla frontiera italiana al “péage” di Nizza.

Per andare da Ventimiglia a Nizza ora il costo è di 2,70 euro (oltre al pedaggio italiano…)

Per spostarsi in taxi invece il costo “minimo” di una corsa resta invariato a 7,30 euro. A Nizza aumenterà la tariffa a forfait da e per l’aeroporto.

La validità dei ticket ristorante che già era stata prorogata a febbraio 2021 slitta ora fino al prossimo mese di settembre.

 

 

adv-899