Pubblicato il 27 Marzo 2024 da Redazione in Attualità, Attualità a Monaco, Monaco

Monaco Women Forum | e4life, il primo dispositivo in grado di neutralizzare i virus del Covid e dell’influenza

Non dannoso per l'uomo e gli animali, e4life neutralizza istantaneamente il carico virale con un'efficacia superiore al 90% e una velocità di propagazione pari a quella della luce, creando una "nuvola di sicurezza" nell'ambiente.
Condividi Notizie:
Immagine Monaco Women Forum | e4life, il primo dispositivo in grado di neutralizzare i virus del Covid e dell’influenza

La popolazione dimostra una sempre crescente sensibilizzazione e attenzione verso le malattie respiratorie e i rischi ad esse associati. I dati sono chiari: ogni anno si registrano un miliardo di casi di influenza, oltre 60 milioni di infezioni da virus respiratori (Fonte: Società Respiratoria Europea – ERS e studio BARI – Carico delle Infezioni Respiratorie Acute). Il mercato ha reagito con un aumento delle proposte per diversi tipi di dispositivi per la disinfezione e la purificazione.

Tra le soluzioni più recenti e innovative c’è e4life, un dispositivo disponibile in versione ambientale (e4ambient) e portatile (e4you) che utilizza la tecnologia e4shield per inattivare e neutralizzare i virus presenti nell’aria. La tecnologia, derivante da un brevetto italiano, non utilizza agenti chimici né materiali filtranti, ma si basa sulla trasmissione di onde elettromagnetiche in grado di inattivare il carico virale negli aerosol con un’efficacia superiore al 90% e con una velocità di propagazione pari a quella della luce, rendendo l’inattivazione virale quasi istantanea.

adv-530

e4life, lanciata dalla joint venture tra ELT Group, leader mondiale nei sistemi di difesa elettronica da oltre 70 anni, e Lendlease, specializzata in grandi progetti di rigenerazione urbana, era presente a Monte Carlo in occasione del Monaco Women Forum: i dispositivi ambientali hanno neutralizzato eventuali virus presenti durante l’evento dedicato al tema dell’Intelligenza Artificiale e della Cybersecurity. “Durante i nostri eventi in cui abbiamo affrontato i temi della tecnologia e della cybersecurity, siamo stati felici di poter contare su e4life e i suoi dispositivi, che ci hanno permesso di neutralizzare i virus presenti nell’aria proteggendo la salute del pubblico”, ha dichiarato Cinzia Colman, Presidente del Premio Monte Carlo Donna dell’Anno.

Vincenzo Pompa, CEO di e4life, e Domitilla Benigni, CEO e COO di ELT Group, erano presenti all’evento.

adv-567

e4life: efficacia certificata

e4life mostra un’efficacia testata superiore al 90% e un’azione neutralizzante istantanea, non c’è bisogno di evacuare i luoghi poiché è innocua per gli esseri umani e gli animali. Gli impulsi elettromagnetici che utilizza sono sicuri, con una potenza inferiore a quella di un normale telefono cellulare o di una rete Wi-Fi. Questo vale sia per la versione domestica del dispositivo, che agisce su una superficie di 50 metri quadrati, che per la versione portatile, certificata CE e SAR. Pertanto, è garantito che possa essere indossato in sicurezza per tutto il tempo necessario.

adv-717

La tecnologia utilizzata nei dispositivi e4life è stata anche sottoposta a rigorosi test scientifici e certificata dall’Ospedale Militare del Celio, dall’istituto indipendente ViroStatics e da uno studio recente pubblicato dalla European Society of Medicine (Fonte: Esmed.org), un’associazione di medici, ricercatori e professionisti provenienti da tutto il mondo, uniti con l’obiettivo di promuovere la salute e l’equità sanitaria a livello globale.

Inoltre, la tecnologia e4shield è stata recentemente oggetto di una campagna di test condotta dal Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’Università degli Studi di Milano (Italia): sono stati ricreati sistemi di bioaerosol in un ambiente di laboratorio controllato in cui i virus SARS-CoV-2 e quelli rappresentativi dell’influenza stagionale (H1N1) sono stati esposti per un periodo alle radiazioni generate da un prototipo del dispositivo e4shield, utilizzando la fenomenologia SRET (Structure Resonant Energy Transfer). I risultati ottenuti confermano quelli già osservati durante le precedenti campagne di test, dimostrando un’efficacia straordinaria, vicina al 90%.

Pertanto, l’efficacia di e4life è attualmente certificata contro il Covid, compresi i varianti, e l’influenza stagionale, ma la sua tecnologia è in continua evoluzione e adattabile a un numero crescente di virus e, in un futuro prossimo, ad altri microrganismi. Grazie alla continua ricerca scientifica, infatti, i dispositivi amplificheranno il numero e il tipo di patogeni che sono in grado di inattivare.

Attraverso l’applicazione e4life per sistemi Android/iOS Apple, è possibile scaricare gli aggiornamenti periodici del dispositivo e gestire uno o più dispositivi contemporaneamente.