Pubblicato il 3 Ottobre 2023 da Eleonora Poggio in Attualità, Eventi

Tutto il meglio della 32a edizione del Monaco Yacht Show

Monte Carlo Living racconta il meglio del Monaco Yacht Show 2023
Condividi Notizie:
Immagine Tutto il meglio della 32a edizione del Monaco Yacht Show

Si è conclusa da pochi giorni la 32a edizione del Monaco Yacht Show, evento organizzato sotto l’Alto Patronato di SAS Principe Alberto II di Monaco.
La kermesse nautica- che dal 1991 si svolge nell’incantevole Port Hercule di Monaco- si conferma unica al mondo non solo perché vanta l’esposizione di yacht, superyacht e megayacht esclusivi per dimensione, ma soprattutto perché espone in anteprima mondiale modelli e soluzioni progettuali che anticipano il futuro a bordo, sia nelle tecnologie che nel design.
Alcune delle novità all’interno di una esposizione che fa del Principato di Monaco l’ambasciatore internazionale dello yachting.

The Italian Sea Group-Perini Navi con il This Is It , futuristico catamarano 43.5 metri progetto Tecnomar del 2023 ed il Silver Star Admiral 55 metri che vanta una collaborazione unica con Armani /casa e proprio Giorgio Armani ed il suo team hanno curato gli interni con il Centro Stile di The Italian Sea Group.

adv-764

Tankoa Yacht

Tankoa Yacht l’azienda genovese di mega yacht ha esposto la sua anteprima mondiale, il M/Y Grey , 50metri, firmato da Francesco Paszkowski , con una home cinema all’aperto posta sul ponte di prua di fronte alla lounge area della piscina.

Credits photo: Julien Hubert – TWW Yachts

adv-393

 57STEEL

San Lorenzo Yacht con il 57STEEL  ha debuttato in anteprima mondiale.

Può accogliere fino a 12 ospiti a bordo e ha alloggi per un equipaggio composto da 12 membri. Il Dj set è davvero amazing!

adv-590

E ancora in casa Benetti , Alunya, Il BNOW 50M con Oasis Desk – premiato con i World Yachts Trophies – l’imbarcazione pensata per la vita all’aperto, realizzata in acciaio e alluminio e dove a bordo da prua a poppa non si perde mai di vista il mare.

Realizzato dai cantieri Baglietto il Lee DOM133 un superyacht da 40.93 metri è perfetto anche per navigare in acque molto basse.

Il 66 metri di Rossinavi è lo yacht Alchemy un lusso galleggiante evidente nei dettagli.
Ultimo, ma non ultimo, il velocissimo Bolide80 in carbonio.


di Eleonora Poggio

 

Visita La nostra Pagina Instagram

Leggi Altri Articoli