Pubblicato da Sara Contestabile in Attualità, Food & Fashion

Il Casino di Monte-Carlo come non lo avete mai visto

Condividi notizia:

Losanghe bianche e rosse dappertutto. La visione é quasi ipnotizzante e psichedelica. Questo non é un nuovo locale della movida firmata Monte-Carlo, né tantomeno gli interni di un appartamento immaginati da un architetto visionario e certamente disinibito e (forse) un po’ folle. Precisamente ci troviamo nell’atrio del Casino di Monte-Carlo, accanto alla sala da gioco più celebre e iconica del Principato, conosciuta in tutto il mondo. Tutti i visitatori e i turisti  da oggi potranno guardare questa novità: prendere posto e sedersi in questo nuovo “ambiente effimero”. Perche qui si puo’ anche ordinare un drink o uno snack e soffermarsi con lo sguardo e la fantasia per immortalare se stessi in un selfie originale.

Questa ambientazione per tre mesi arricchierà gli eleganti locali dell’atrio del Casino centrale – Vogliamo restituire un certo dinamismo all’atrio del Casino e dare la possibilità a tutti i visitatori di immergersi in questa nuova location. Invitiamo tutti a vederlo – ci spiega Pascal Camia, direttore generale dei giochi di Monte-Carlo. Lo ritraiamo in fotografia assieme al direttore artistico di questa inedità novità che già fa sognare: il designer belga Charles Kaisin, già protagonista nei mesi scorsi di un fantastico evento, il “diner surréaliste” (evento eccezionale svoltosi nella scorsa primavera, su invito selezionatissimo ed a cui presero parte molti eleganti VIP). E’ proprio Kaisin che ci invita a scattarco un selfie: addirittura in una vasca da bagno surrealista, rifasciata a tema con i colori monegaschi.

adv-606

Charles Kaisin con Pascal Camia

L’atrio del Casino di Monte-Carlo fino al prossimo gennaio 2018, sarà tutto riversito con questa installazione “camouflage” per cui é stato necessario l’impiego di 1400 metri quadrati di tessuto stampati con losanghe bianche e rosse. L’ambiente qui creato rappresenta una casa completa di tutti gli arredi: c’é la vasca da bagno, la toeletta, il letto matrimoniale, il salotto, la libreria (addirittura il wc) e sale da pranzo in cui tutti possono sedersi, farsi uno scatto e ordinare qualcosa da bere.

Questo nuovo e originalissimo ambiente ricreato nell’altro del Casino é accessbile gratuitamente a tutti (bambini piccoli compresi che sono stati ammessi a visitare l’atrio proprio dall’estate 2017)  e da oggi é possibile anche sceglierlelo come locale per un afterwork dalle 10.00 fino alle 22.00 di sera ed anche provatizzarlo (a sua capienza é 120 posti in cocktail).

Ma la metamorfosi di questo luogo emblematico, parte del Casino di Montecarlo, non finisce qui: la coraggiosa fantasia di Kaisin non ha limiti e promette che ci stupirà ancora.

 

Il selfie originale che si puo’ fare oggi nell’atrio del Casino di Monte-Carlo

 

adv-80