Pubblicato da Redazione in Sport

La Seaxplorer – Yacht Club De Monaco di Boris Hermann arriva al quinto posto al Vendée Globe 2020

Seaexplorer una barca del tutto eco-friendly, un esempio di sostenibilità scelta anche da Greta Thunberg per attraversare l’Atlantico nel 2019.
Condividi notizia:
Immagine La Seaxplorer – Yacht Club De Monaco di Boris Hermann arriva al quinto posto al Vendée Globe 2020

Nessuna necessità di combustibili fossili e zero emissioni di carbonio, L’IMOCA 60 battente bandiera monegasca per la produzione di energia si affida totalmente a generatori idroelettrici e pannelli solari.

Al traguardo, assieme a Boris Herrmann e alla sua Seaexplorer – Yacht Club de Monaco, è arrivato anche un nuovo concetto di navigazione, più ecologico e attento alle problematiche di impatto ambientale.

adv-122

Boris Herrmann ha infatti attraversato il traguardo del Vendée Globe 2020 a Les Sables – d’Olonne, dopo 81 giorni guadagnandosi il 5° posto.

La gara era iniziata l’8 novembre 2020 e questa è la nona edizione della gara, che parte e termina a Les Sables-d’Olonne, in Francia.

Herrmann durante il suo viaggio è stato protagonista di una disavventura a circa 90 miglia dal traguardo. E’ entrato in collisione con un peschereccio e la sua barca ha riportato alcuni danni, costringendolo a procedere fino Les Sables d’Olonne a velocità ridotta.

Un evento che dopo le tante miglia percorse, lascia l’amaro in bocca ma si tratta di un risultato importante per il navigatore tedesco, che ha condotto splendidamente questa sua prima esperienza alla regata quadriennale.

 

 

adv-132