Pubblicato il 22 Febbraio 2024 da Redazione in Attualità a Monaco, Lifestyle, Sport a Monaco

Yacht Club Monaco sposa l’Idrogeno verde

Promuovendo la sostenibilità e la responsabilità ambientale nell'ambito dello yachting, lo Yacht Club de Monaco ha presentato il suo innovativo pontone autonomo a idrogeno verde.
Condividi Notizie:
Immagine Yacht Club Monaco sposa l’Idrogeno verde

In linea con gli obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite e nell’ambito dell’iniziativa collettiva “Monaco, Capitale dello Yachting Avanzato”, lo Yacht Club de Monaco ha intensificato le proprie iniziative per proteggere l’ambiente. S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco è stato recentemente invitato, il 21 febbraio, a scoprire il primo pontone autonomo alimentato ad idrogeno verde. Questo pontone, che sarà operativo per la Monaco Energy Boat Challenge dal 1 al 6 luglio 2024, avrà la capacità di riempire 30 bombole e fornire idrogeno a otto squadre.

Con l’obiettivo di far diventare Monaco un punto di riferimento per la nautica da diporto responsabile, lo Yacht Club de Monaco ha presentato il sistema in presenza di diverse autorità, tra cui Céline Caron-Dagioni, Consigliere di Governo e Ministro delle Infrastrutture, dell’Ambiente e dell’Urbanistica; Patrice Cellario, Consigliere di Governo e Ministro degli Interni; Armelle Roudaut-Lafon, Direttore degli Affari Marittimi; Olivier Wenden, Vicepresidente della Fondazione Principe Alberto II di Monaco; Marco Casiraghi, ingegnere e promotore dell’evento; e Francesco Prazzo, Amministratore Delegato di SBM Offshore.

adv-290

Secondo quanto riportato nel comunicato stampa, questo pontone non solo produce idrogeno verde da fonti rinnovabili, ma contribuisce anche a ridurre l’impronta di carbonio dell’evento. È stato inoltre potenziato con l’aggiunta di pannelli solari galleggianti, più batterie e un sistema di controllo remoto. Da notare che lo Yacht Club de Monaco applica già da alcuni anni una politica green nella gestione dell’immobile che ospita, come ad esempio il riciclo dell’acqua della piscina tramite una tecnologia innovativa, che ha trattato un milione di litri d’acqua da giugno 2023.

Tali iniziative devono essere considerate esemplari nel promuovere uno yachting responsabile e la sensibilizzazione ambientale.

adv-556

Un po’ di storia del club

Lo Yacht Club de Monaco è stato fondato nel 1953 dal principe Ranieri III di Monaco. Si trova nel quartiere di La Condamine a Monaco. La storia del club arriva però dal XIX secolo. Nel 1862 si disputarono le prime regate a Monaco, mentre nel 1888 un gruppo di dodici monegaschi decise di creare la Société des Régates, sotto il patronato del principe Alberto I di Monaco.

Dalla Société des Régates venne creato lo Yacht Club de Monaco.

adv-306

Visita La nostra Pagina Instagram

Leggi Altri Articoli