Pubblicato il 27 Settembre 2023 da Redazione in Attualità, Italia e Monaco

Benetti e Arcadia vincitori degli World Trophies 2023 del Salone di Cannes

Yacht made in Italy imbattibili allo Yachting Festival di Cannes
Condividi Notizie:
Immagine Benetti e Arcadia vincitori degli World Trophies 2023 del Salone di Cannes

Che il Made in Italy fosse protagonista assoluto all’edizione 2023 dello Yachting Festival di Cannes si sapeva sin dalla vigilia, vista la quantità e la qualità delle imbarcazioni presenti lungo le banchine di Vieux Port e Port Canto. Non era invece scontato che le imbarcazioni dei cantieri italiani ottenessero anche riconoscimenti prestigiosi, come i premi assegnati dalla giuria degli World Yachts Trophies, il concorso organizzato dal magazine Yachts France. A imporsi, in due diverse categorie, sono stati Benetti e Arcadia: il primo con il 50 metri FB 606 Alunya-B.Now Oasis Deck, il secondo con il nuovissimo 30 metri A96.

Il premio di Benetti

Al superyacht di Benetti è stato assegnato il “Semi-custom Yacht Trophy”, ovvero il premio destinato alla barca che meglio di ogni altra ha saputo interpretare il concetto nautico di lifestyle, interpretando anche le richieste specifiche dell’armatore.

adv-665

Punto di forza l’Oasis Deck, ovvero la soluzione con cui Benetti ha rivoluzionato il concetto nautico di lifestyle, ridefinendo la tradizionale spiaggetta di poppa e incorporando terrazze idrauliche apribili che si estendono per tutta la larghezza del ponte: una formula ideale per offrire un imponente beach club di 90 metri quadrati, assicurando una vista senza ostacoli a 270 gradi da poppa. Se a tutto ciò si aggiungono la piscina a sfioro con pareti di vetro e numerosi salottini dedicati ai momenti di convivialità, si avrà chiara l’immagine vincente di questo yacht in acciaio già costruito in due unità e disponibile con 5 o 6 cabine (a richiesta dell’armatore) per 10 o 12 ospiti.


Il premio di Arcadia

L’altro premio è stato assegnato, come detto, all’A96 di Arcadia, il cantiere napoletano che per primo ha lanciato, ben 15 anni fa, la moda degli spazi aperti, ampi e confortevoli, vicinissimi all’acqua, in modo da privilegiare il rapporto con il mare. Una scelta radicale, introdotta coraggiosamente nell’ambito di un progetto mirato all’innovazione, che sin dagli esordi contemplava anche l’introduzione di pannelli solari e altri accorgimenti destinati al risparmio energetico e alla salvaguardia dell’ambiente marino. “Oggi lo fanno tutti, noi siamo stati i primi” dicono con orgoglio in cantiere.

adv-854

Il nuovo A96 si è aggiudicato l’Innovation Trophy nella categoria 80-98 piedi ft. A colpire i giurati – si legge nella motivazione – sono stati “il concetto e le scelte stilistiche e tecnologiche sviluppate per ricercare ed offrire sensazioni di benessere fino all’ultimo dettaglio”.

Capostipite di una nuova serie, l’ammiraglia di Arcadia ha tra i punti di forza, come i predecessori, la vicinanza con il mare della piattaforma poppiera e le falchette apribili su ambo i lati. Ma pone anche l’accento sull’abitabilità e sul piacere di vivere a bordo, con cabine molto spaziose e funzionali e imponenti superfici vetrate apribili, così da offrire viste magnifiche, luce naturale e il piacere della brezza marina.

adv-146

Il commento

Questo premio – ha commentato l’amministratore unico di Arcadia Ugo Pellegrino – è motivo di orgoglio per me e la mia famiglia, ma soprattutto per le maestranze e le professionalità praticamente tutte della nostra bellissima terra napoletana, che ci accompagnano in quest’avventura iniziata ormai quindici anni fa. Un riconoscimento alla creatività, alla tenacia ed all’abilità partenopee”.

Levati gli ormeggi dal Vieux Port di Cannes, l’Arcadia A96 non si è diretto a Genova, dove il cantiere sarà tra i grandi assenti del salone italiano, ma ha preso la rotta del vicino Port Hercule, il porto di Montecarlo dove verrà riproposto al Monaco Yacht Show, evento fieristico dedicato esclusivamente a super yacht e mega yacht, in programma dal 27 al 30 settembre.

Visita La nostra Pagina Instagram

Leggi Altri Articoli