Pubblicato il 8 Novembre 2023 da Redazione in Eventi

La visione del principe. Jacques Rueff, Ministro di Stato di Ranieri III, 1949-1950″: Una mostra da scoprire nella hall del Ministero di Stato

La Missione di Prefigurazione degli Archivi Nazionali (MPAN) e il Servizio Centrale degli Archivi e della Documentazione Amministrativa (SCADA) presentano un grande evento dedicato a Jacques Rueff.
Condividi Notizie:
Immagine La visione del principe. Jacques Rueff, Ministro di Stato di Ranieri III, 1949-1950″: Una mostra da scoprire nella hall del Ministero di Stato

La Missione di Prefigurazione degli Archivi Nazionali (MPAN) e il Servizio Centrale degli Archivi e della Documentazione Amministrativa (SCADA) presentano, nell’ambito delle commemorazioni del centenario della nascita del principe Ranieri III, e in collaborazione con gli Archivi del Palazzo e l’Istituto Audiovisivo di Monaco, una mostra intitolata “La visione del principe. Jacques Rueff, Ministro di Stato di Ranieri III, 1949-1950” nella hall del Ministero di Stato, dal 6 novembre 2023 al 26 gennaio 2024.

La cura è affidata a Michaël Bloche, direttore della MPAN, in collaborazione con Thomas Fouilleron, Vincent Vatrican e Audrey Bloche. Jacques Rueff, primo Ministro di Stato del principe Ranieri III al suo avvento nel 1949, è uno dei più grandi economisti del XX secolo.

adv-836

La vita di Jacques Rueff

Membro dell’Accademia Francese.

Amico del principe Pierre, trascorse un anno a Monaco su richiesta espressa di suo figlio Ranieri III, che aveva conosciuto nella Missione Militare per gli Affari Tedeschi a Berlino nel 1945.

adv-659

Nonostante un contesto delicato, segnato da relazioni tese con la Francia e una crisi interna (difficoltà finanziarie del dopoguerra, dimissioni complete del Consiglio Nazionale, manifestazioni e scioperi), il giovane principe, all’età di 26 anni, riuscì, con Jacques Rueff, a gettare le basi della politica dei decenni successivi: prosperità economica, sviluppo urbano e turistico, prestigio e riconoscimento internazionale.

Prima e dopo la sua permanenza nella Principauté, Jacques Rueff ebbe una brillante carriera in Francia e all’estero: lavorò nel gabinetto di Raymond Poincaré, presso la Società delle Nazioni, la Banca di Francia, Sciences Po a Parigi, l’Agenzia Interalleata e delle Nazioni Unite, e poi, dopo il suo anno a Monaco, alla Corte di Giustizia della Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio e poi della Comunità Economica Europea.

adv-802

È soprattutto considerato il “padre” del nuovo franco, emesso a partire dal 1960.

La mostra presenta al pubblico documenti inediti provenienti dal fondo Rueff, depositato presso gli Archivi Nazionali francesi, ma anche, tra gli altri, dal SCADA, dagli Archivi del Palazzo, dall’Istituto Audiovisivo e dalla Mediateca di Monaco, nonché elementi ancora conservati dalla figlia di Jacques Rueff.

Un articolo di Michaël Bloche, che approfondisce i vari temi della mostra, sarà pubblicato a dicembre nel prossimo numero degli Annali Monegaschi.

Informazioni Varie

Informazioni pratiche: Ministero di Stato, piazza della Visitation, 98000 Monaco Dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 17:00.

Visite individuali su prenotazione fino al 17 novembre 2023.

Ingresso libero per i visitatori individuali dal 20 novembre 2023 al 26 gennaio 2024.

Visite guidate su prenotazione mercoledì 15 novembre, mercoledì 13 dicembre e mercoledì 17 gennaio, dalle 13:30 alle 14:30.

Visite di gruppo su prenotazione:

Tel: +377 98 98 49 15

Email: scada@gouv.mc

Per saperne di più: https://centenairerainier3.mc/event/exposition-sur-le-princerainier-et-jacques-rueff/

 

Visita La nostra Pagina Instagram

Leggi Altri Articoli