Pubblicato da Redazione in Business

Nasce Monaco Boost, il nuovo incubatore di aziende di Monaco

Lo scopo della società è di aiutare i monegaschi che desiderano creare la loro impresa o far crescere la loro attività.
Condividi notizia:
Immagine Nasce Monaco Boost, il nuovo incubatore di aziende di Monaco

E’ stato inaugurato Monaco Boost, l’incubatore di imprese gestito per conto dello Stato.

Lo scopo è quello di raggiungere l’obiettivo di affitto a società di persone e ad attività in nome personale registrate nel Principato selezionati  degli spazi a sua disposizione, per accoglierli, accoglierli e sostenerli.

adv-901

Lo spazio vanta 1.200 mq ed è composto da 32 uffici esclusivi chiusi, 2 Aree di coworking (16 uffici condivisi dedicati e 12 “hot spot”), 2 Sale riunioni, 1 Sala polivalente, 1 Caffetteria, 1 Zona Relax e 1 Terrazza.

Nei primi di gennaio Pierre Dartout, ministro di Stato, Stéphane Valeri, presidente del Consiglio nazionale, e Jean Castellini, Consigliere di Governo – Ministro delle Finanze e dell’Economia, hanno visitato la sede della nuovissima azienda statale.

“Accolgo con favore l’implementazione di questo strumento a disposizione degli imprenditori monegaschi che creano e innovare, e che servirà a promuovere iniziative economiche nel Principato ” ha commentato il Ministro di Stato.

Situata nella zona F di Fontvieille, questa società per azioni monegasca il cui capitale è di proprietà statale al 100%, fa capo a Laurence Garino ed offre i servizi di un business center.

A fine gennaio 2021 verrà lanciato il bando esclusivamente per singole sedi, in vista l’installazione nell’aprile 2021.

L’incubatore potrà accogliere in totale 108 aziende, che, tuttavia, dovranno attendere ancora un po’.

Le candidature per gli uffici privati saranno aperte non prima di fine gennaio, con l’obiettivo di accogliere i primi imprenditori entro aprile 2021.

adv-900