Pubblicato il 21 Dicembre 2023 da Redazione in Attualità

Il Principato di Monaco presente alla 91a Assemblea Generale dell’INTERPOL a Vienna

Condividi Notizie:
Immagine Il Principato di Monaco presente alla 91a Assemblea Generale dell’INTERPOL a Vienna

Dal 28 novembre al 1 dicembre 2023 si è tenuta a Vienna, in Austria, la 91a Assemblea Generale. dell’INTERPOL. Il Principato vi era rappresentato da una delegazione guidata da Patrice CELLARIO, Consigliere del Governo-Ministro dell’Interno e composto da Riccardo MARANGONI, Controllore Generale incaricato della Direzione della Pubblica Sicurezza e Capo dell’Ufficio Centrale Nazionale INTERPOL di Monaco, Jean-François MIRIGAY, Capo della Divisione di Polizia Giudiziario, e Olivier JUDE, capo della Sezione Cooperazione internazionale e lotta contro la criminalità criminalità informatica. Il Principato di Monaco, dietro la creazione del primo incontro internazionale di polizia criminale nel 1914, ha reso omaggio all’organizzazione INTERPOL, che celebra in quest’anno 2023 la centenario della sua fondazione, nonché delle sue azioni. Cooperazione internazionale di servizi la polizia è infatti diventata un elemento essenziale del sistema volto a mettere fuori servizio danneggiare i criminali.

Il lavoro si è concentrato sulla realizzazione di tutti gli strumenti necessari per la costruire una forza di polizia internazionale. Quest’ultimo ha lo scopo di identificare e fermare criminali attraverso vaste operazioni di contrasto alla criminalità organizzata e al traffico di droga narcotici, traffico di esseri umani, finanziamento del terrorismo e criminalità informatica.

adv-543

Il ruolo dell’Ufficio Centrale Nazionale INTERPOL a Monaco rimane essenziale nella prevenzione crimini e delitti poiché nel corso dell’anno 2023 gli scambi operativi hanno consentito di effettuare numerosi arresti come parte di questa cooperazione internazionale. Ricordiamo che l’INTERPOL è la più grande organizzazione internazionale di polizia al mondo, con 194 paesi membri. Il suo obiettivo è consentire alla polizia di tutto il mondo di lavorare insieme per rendere il mondo più sicuro.

Didascalia foto:

adv-842

1- La delegazione monegasca composta da (da sinistra a destra): Olivier JUDE, Capo Sezione di Cooperazione internazionale e lotta alla criminalità informatica, Jean-François MIRIGAY, Direttore della Divisione di Polizia Giudiziaria, Patrice CELLARIO, Consigliere del Governo-Ministro degli Interni, e Richard MARANGONI, Controllore Generale incaricato del Dipartimento di Pubblica Sicurezza e Responsabile dell’Ufficio Centrale Nazionale dell’INTERPOL a Monaco.

2- Ahmed Nasser AL-RAISI, Presidente dell’INTERPOL con il Sig. Patrice CELLARIO, Consigliere di Governo-ministro degli Interni. Ahmed Nasser AL-RAISI consegna la targa commemorativa del 100 anni di INTERPOL 1923-2023.

adv-128

3- Gerhard KARNER, ministro degli Interni austriaco con Patrice CELLARIO, consigliere di Governo-Ministro degli Interni e Richard MARANGONI, Controllore Generale incaricato Direzione della Pubblica Sicurezza. Gerhard KARNER riceve la medaglia commemorativa dei 120 anni della Pubblica Sicurezza monegasca.