Pubblicato da Redazione in Attualità, Eventi, Turismo

Nizza: ritornano gli eventi estivi nei giardini di Villa Masséna

Condividi notizia:
Immagine Nizza: ritornano gli eventi estivi nei giardini di Villa Masséna

Il Musée Massena si trova in Rue de France 65 a Nizza e sarà aperto dalle 18 alle 20  nei giorni di spettacolo per visitare la mostra “Goudji, le poème du feu, 50 ans de féérie”. L’ingresso è gratuito fino al limite dei posti disponibili a sedere.

Dopo il successo dello scorso anno, tornano le serate estive di Villa Masséna che apre i suoi giardini alla musica, al teatro e al costume per raccontare la singolare storia di Nizza. Qui di seguito il programma delle serate:

adv-175

Mercoledi’ 7 luglio ore 21-  “Lecture musicalisée”: Lettura musicale delle lettere d’amore del generale Bonaparte a Joséphine (1795-1797). Composto da: Marie-Caroline Kfoury, soprano; Jean Delobel, basso baritono; Mutsuko Uematsu, arpista; Alain Serra, attore; Olivier Ghebali, narratore.
Durata: 1 ora e 15 minuti.

Venerdi’ 16 luglio ore 21- il Corou di Berra: Passeggiata musicale nel repertorio dei canti polifonici delle Alpi Meridionali. Regia Michel Bianco.
Durata: 1 ora e 30 minuti.

Mercoledi’ 21 luglio ore  21- Théâtre sur tréteaux: I notabili di Nizza non potevano incontrarsi nei casinò, vietati nel regno di Sardegna, alla fine del XVIII secolo fondarono la prima sala per spettacoli di Nizza, il “Théâtre Macarani” nella posizione approssimativa dell’attuale Opera. Serata in collaborazione con Compagnie L’Emergence e con gli attori Mélissa Polonie, Mikael Cassoli, Jean-Baptiste Giorni, Nathaniel Baker, Steven Vigne e Lucas Gimello.
Durata: 50 minuti.

Venerdi 23 luglio – 21:00 – L’Opéra Bouffe: Offenbach venne a dirigere all’Opéra de Nice nel 1869. Viene proposta una serata lirica intorno alla festa e Offenbach. Il concerto è un viaggio gastronomico che ci racconta le ricette preferite dei compositori mentre gli interpreti cucinano, cantano e ballano allo stesso tempo.
Interpreti: Norah Amsellem, soprane, Richard Rittelmann, baryton, Avi Klemberg, ténor e Kucherenko Valeriya, pianiste.
Durata: 1 ora e 15 minuti

Mercoledi’ 28 luglio ore 21 – Caminito tango: Durante l’estate del 1931, 90 anni fa, Carlos Gardel viveva a Nizza e cantava tutte le sere al Palais de la Méditerranée. Ha partecipato a eventi mondani organizzati da una miliardaria americana, Madame Wakefield, presso la Villa L’oiseau bleu di Cimiez. Nello stesso anno conobbe Charlie Chaplin a Nizza durante una di queste serate.
Serata in collaborazione con Les Spectaculaires e con  il Gilles San Juan, tenore. Orchestra: Fernando Maguna, Irene Aragón González, Serge Salacroup, Martina Pintos. Danza: Karine Soucheire, Jeff Dubourg, Sophie Raynaud, Sophie Cadré.
Durata: 1 ora e 15 minuti.

adv-598