Pubblicato il 26 Aprile 2023 da Redazione in Attualità, Eventi

MONTE CARLO FILM FESTIVAL DE LA COMEDIE PRINCIPATO DI MONACO fino al 29 aprile 2023

nella Salle Camille Blanc del Grimaldi Forum fino a Sabato 29 aprile 2023
Condividi Notizie:
Immagine MONTE CARLO FILM FESTIVAL DE LA COMEDIE PRINCIPATO DI MONACO fino al 29 aprile 2023

MONTE CARLO FILM FESTIVAL DE LA COMEDIE PRINCIPATO DI MONACO – GRIMALDI FORUM fino al 29 aprile 2023

OSPITI INTERNAZIONALI: MIRA SORVINO E COSTA-GAVRAS
TRA GLI ITALIANI: ANNA FOGLIETTA, MARCO D’AMORE E MARCO GIALLINI

adv-496

E’ iniziata da qualche giorno la 20a edizione del Monte Carlo Film Festival de la Comédie, l’evento ideato e presieduto da Ezio Greggio, che si svolge fino al 29 aprile nel Principato di Monaco. La conferenza stampa si è svolta martedì 25 aprile nella Salle de la Mer del Fairmont:

E’ un’edizione importante con bellissimi film da tutto il mondo e abbiamo una giuria eccezionale, il modo migliore per celebrare la ventesima edizione del festival.” ha dichiarato Ezio Greggio.

adv-753

Il Monte Carlo Film Festival, il più importante festival internazionale interamente dedicato alla commedia, anche quest’anno avrà luogo nella prestigiosa sede del Grimaldi Forum di Monte Carlo, dove nelle varie sale si alterneranno proiezioni e incontri con i più amati protagonisti del cinema internazionale: hollywoodiano, italiano e francese, che culminerà con la consueta serata di “Gala degli Awards” di sabato 29 aprile.

Tutti i film che in concorso e fuori concorso al Monte Carlo Film Festival, saranno giudicati da una giuria internazionale composta dal Presidente Giancarlo Giannini, mito del cinema, attore internazionale, doppiatore, sceneggiatore e regista cinematografico che ha recentemente ricevuto la stella della Walk of fame (nominato agli Oscar per “Pasqualino Settebellezze”, ‘Casino Royale’ e ‘Quantum of Solace’). Accanto a Giannini, l’attore francese Richard Anconina (‘La verité si je mens’, ‘Itinéraire d’un enfant gâté’); la star internazionale Nathalie Poza, (Premio Goya come miglior attrice per “Non posso dire addio” e come miglior attrice non protagonista per “La Boda de Rosa”, “Rifkin’s Festival”) e Neri Marcorè, attore, comico, cantante e doppiatore (“Quando”, Nastro d’argento per “Il Cuore Altrove” ,”La seconda notte di nozze”).

adv-317

GLI OSPITI, LA SERATA DI GALA ED I PREMIATI
Per i due film italiani fuori concorso presenti alla kermesse: “GROSSO GUAIO ALL’ESQUILINO: LA LEGGENDA DEL KUNG FU” erano presenti al festival durante la serata inaugurale di Lunedì 24 Aprile Lillo Petrolo e Younuts! ed in chiusura Venerdì 28 aprile per il film “UN MATRIMONIO MOSTRUOSO” sarà presente il regista Volfango De Biasi.

Come da tradizione, il festival si concluderà con la serata di gala di sabato 29 aprile, che quest’anno avrà come ospite d’onore il Principe Alberto II di Monaco, serata condotta dal Presidente e ideatore della kermesse, Ezio Greggio. Al suo fianco nella conduzione ci sarà Elenoire Casalegno, che insieme ad amici e colleghi del mondo della tv e del cinema, premieranno i film in concorso, star internazionali e italiane, giunte nel Principato di Monaco per celebrare la ventesima edizione del festival. Ospite d’eccezione del Monte Carlo Film Festival sarà il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico greco, naturalizzato francese, Costa-Gavras, che sarà premiato con il “Legend Award” per i suoi 54 anni di carriera che gli sono valsi un premio Oscar come miglior sceneggiatura non originale per il film “Missing”, una vittoria al festival di Cannes come Miglior regia per il film “L’affare” della sezione speciale e molti altri premi internazionali.

Grande attesa anche per Mira Sorvino, premio Oscar nel 1996 per il film “La dea dell’amore” (Woody Allen) e pluripremiata attrice e produttrice statunitense, figlia del grande attore italo americano Paul Sorvino (“Goodfellas”). Mira Sorvino sarà ospite della serata “Gala degli Awards” e riceverà il MCFF Award per la sua carriera e i film che l’hanno resa famosa in tutto il mondo. Attesa sul palco anche l’attrice, protagonista di molti successi e Presidente della Onlus di Every Child is my child, Anna Foglietta (“Perfetti sconosciuti”,” The American” “Nessuno mi può giudicare”) che riceverà il premio “ Attrice dell’Anno “ per i film che l’hanno resa una delle attrici più amate e apprezzate dal pubblico italiano.

Quest’anno a ricevere il premio speciale Next Generation Award, premio rivolto ai nuovi volti del cinema e della televisione, sarà Federico Cesari (“Skam”, “Anni da cane”, “Buongiorno Mamma”) per “Tutto chiede salvezza”, la miniserie esclusiva Netflix tratta dal libro omonimo di Daniele Mencarelli, che tratta un tema delicatissimo: quello della salute mentale e della fragilità. Al regista, attore e sceneggiatore Marco D’Amore, molto amato dal pubblico di tutto il mondo, per aver interpretato il ruolo di Ciro Di Marzio in “Gomorra-La Serie” e per la sua opera prima “L’Immortale”, grazie al quale ha vinto, il Nastro d’Argento come miglior regista esordiente, Ezio Greggio riconoscerà il MCFF Award “per i suoi straordinari successi nelle serie ed al cinema”. Last but not least, per la prima volta al Festival uno degli attori italiani più amati dal pubblico, Marco Giallini, il pluripremiato attore vincitore di 3 Nastri d’Argento per “ACAB- All Cops are Bastards”, “Tutta colpa di Freud” e “Perfetti sconosciuti”, che riceverà il MCFF Career Award. Tra i giovani talenti internazionali, Ezio Greggio premierà anche Victor Belmondo, giovanissimo attore francese che sta seguendo le orme di suo nonno paterno, il grande e indimenticato Jean Paul Belmondo e che è destinato ad avere una carriera eccezionale. Tra le personalità che presenzieranno alla serata, Piero Chiambretti, Barbara D’Urso, Mario De La Rosa (la Casa di Carta), che torna al Festival dopo aver fatto parte della giuria due anni fa.

 

IL PROGRAMMA E COME PARTECIPARE
Le proiezioni si svolgono nella Salle Camille Blanc del Grimaldi Forum, l’ingresso per il pubblico è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Per assistere al “Gala degli Awards” di sabato 29 aprile ore 19.30, nella Salle Prince Pierre del Grimaldi Forum, i biglietti sono in vendita presso la biglietteria del Grimaldi Forum: Infoline +377 99993000 oppure sul sito www.montecarlofilmfestival.com.

– FATHERS AND MOTHERS (In concorso, Danimarca) regia di Paprika Steen è una bellissima commedia nordica che racconta le relazioni tra giovani genitori, il rapporto di coppia e quello con le altre famiglie. La necessità di confrontarsi costantemente con i genitori degli amici dei propri figli e di dover trovare il proprio spazio in questa micro società nella società. PROIEZIONE IL 26 APRILE ORE 11.

– THE GRUMP IN SEARCH OF AN ESCORT (In concorso, Finlandia) per la regia di Mika Kaurismaki, racconta la storia di un anziano signore a caccia di una Escort (auto) con tutta una serie di avventure che lo portano a viaggiare arrivando fino ad un bordello, dove dunque si crea l’equivoco della escort-prostituta. PROIEZIONE IL 26 APRILE ORE 16.

– Cesc Gay torna al Festival dopo la vittoria di “Sentimental” con HISTORIAS PARA NO CONTAR (In concorso, Spagna) una commedia surreale divertente e brillante ad episodi con un cast incredibile ed internazionale. Nel cast, Chino Darín, Antonio de la Torre, Javier Rey, Anna Castillo, Àlex Brendemühl. PROIEZIONE IL 26 APRILE ORE 20.

LUXEMBOURG LUXEMBOURG (In concorso, Ucraina) di Antonio Lukich narra la ricerca del padre di due fratelli ucraini molto diversi tra loro che vanno a cercarlo. Una storia sui pezzi mancanti della vita e sulla necessità di trovare se stessi mentre ci si confronta col proprio contrario. PROIEZIONE IL 27 APRILE ORE 11.

EL TEST (In concorso, SPAGNA) di Dani de la Orden è basato sulla nota opera teatrale omonima che ha riscosso un enorme successo di pubblico e di critica. Il film solleva un dibattito universale, cosa sceglieresti, centomila euro adesso o un milione tra dieci anni? Con Alberto San Juan, Miren Ibarguren, Carlos Santos e Blanca Suárez. PROIEZIONE IL 27 APRILE ORE 16.

– EMPIEZA EL BAILE (In concorso, Argentina) per la regia di Marina Seresesky è una divertente e nostalgica commedia argentina a suon di tango, con Darío Grandinetti più recentemente visto in “Parla con lei” di Pedro Almodóvar. PROIEZIONE IL 27 APRILE ORE 20.

 

FILM FUORI CONCORSO | Fuori concorso, oltre a “GROSSO GUAIO ALL’ESQUILINO: LA LEGGENDA DEL KUNG FU”, due film d’eccezione: EL CUARTO PASAJERO (Spagna) di Alex de la Iglesia, che racconta la storia del cinquantenne madrileno Julian, divorziato e con problemi di soldi che per risparmiare usa un’app per condividere l’auto. Nel cast, Alberto San Juan, Blanca Suárez, Ernesto Alterio e Rubén Cortada. PROIEZIONE IL 28 APRILE ORE 16.

UN MATRIMONIO MOSTRUOSO (Italia) di Volfango De Biasi sequel di “Una famiglia mostruosa” che vede la famiglia dei vampiri e mostri riunirsi per altre surreali avventure comiche. Nel cast, Paola Minaccioni, Ilaria Spada, Massimo Ghini, Cristiano Caccamo e Ricky Memphis. PROIEZIONE IL 28 APRILE ORE 20.

La manifestazione, in collaborazione con EFG Bank (Monaco) e Marlù Gioielli, si svolge da sempre sotto l’Alto Patronage di S.A.S. Principe Alberto II de Monaco e dell’Ambasciata d’Italia. Sin dalla prima edizione Radio Monte Carlo è la Radio ufficiale del Festival. Come ogni anno Marlù Gioielli partecipa al festival con un messaggio importante: Marlù sprona ad inseguire i propri i sogni, come il cinema fa sognare, fa correre l’immaginazione e la creatività, cinema fabbrica di sogni… attori attrici hanno proprio sogni da realizzare ed hanno le proprie REGOLE D’ORO per raggiungerli.

adv-376