Pubblicato il 29 Marzo 2023 da Redazione in Uncategorized

Dall’8 luglio appuntamento con la mostra su Claude Monet nel Principato di Monaco

«Invito tutti i candidati in vista delle elezioni comunali ad esprimersi su ambiente e elementi indispensabili affinchè Bordighera assurga nuovamente a quella notorietà che aveva nella seconda metà dell'800», dichiara il presidente della Fondazione Mariani
Condividi Notizie:
Immagine Dall’8 luglio appuntamento con la mostra su Claude Monet nel Principato di Monaco

Principato di Monaco. L’8 luglio si inaugurerà nel Principato di Monaco, presso il Forum Grimaldi un’importante mostra su Claude Monet dal titolo:”Monet en pleine lumière”,con un centinaio di capolavori del grande impressionista francese, provenienti da importanti musei e collezioni private di ogni parte del mondo.

Un evento eccezionale che lascerà un segno tangibile per una sempre maggiore conoscenza di quanto la luce abbia influenzato le opere di questo grande artista. Saranno presenti diversi dipinti eseguiti nel 1884 a Bordighera ed al sottoscritto è stato affidato il graditissimo compito di stilare un saggio nel catalogo sulla presenza di Monet nella cittadina dell’estremo ponente ligure, descrivendo la Bordighera di quel tempo, i luoghi da lui immortalati e quel fantastico “Giardino Moreno”, che tanto lo affascinò e che sicuramente lo influenzò nella creazione del suo mitico giardino di Giverny.

adv-374

«Voglio ringraziare di cuore Marianne Mathieu, responsabile del Museo Marmottan di Parigi e curatrice scientifica del catalogo e tutto lo staff del Grimaldi Forum Monaco.che hanno voluto affidarmi questo importante incarico – dichiara Carlo Bagnasco, presidente della Fondazione Mariani – . La stesura del mio testo, gli approfondimenti svolti e la scelta delle foto d’epoca provenienti dalle collezioni di Pompeo Mariani, mi hanno fatto sempre più convincere dell’importanza di Bordighera e del suo territorio circostante, ricco di natura, importanti edifici ed opere d’arte.

Colgo quindi l’occasione, in prossimità delle elezioni comunali, per invitare tutti i candidati ad esprimere i loro intendimenti per quanto concerne l’ambiente e la cultura, elementi indispensabili ed essenziali affinchè Bordighera assurga nuovamente a quella notorietà che aveva nella seconda metà dell’800 e che grazie a questa importante mostra monegasca potrà essere notevolmente e nuovamente ravvivata».

adv-169