Pubblicato da Redazione in Turismo

Museo Villa Masena, un vero gioiello architettonico

Il palazzo fu donato alla città da parte della famiglia Massena, a condizione che il parco rimanesse aperto al pubblico
Condividi notizia:
Immagine Museo Villa Masena, un vero gioiello architettonico

NIZZA. A due passi dal famoso Hotel Negresco, uno dei Monumenti Storici più belli della città è raggiungibile passando dalla promenade des Anglais, dal parco ove presente il memoriale e da Rue de France.

Costruito nel 1901 dall’architetto Hans-Georg Tersling in stile neoclassico, la forte impronta italiana che egli dava ai suoi palazzi era molto apprezzata dagli aristocratici del tempo.

adv-757

La villa ospita spesso mostre temporanee ma vanta lei stessa arredi e decorazioni pregiate.

Il palazzo fu donato alla città da parte della famiglia Massena, a condizione che il parco rimanesse aperto al pubblico liberamente e che nelle sale fosse allestito un museo: è così che nasce il Museo Massena.

Gli interni del Museo Massena si sviluppano su 1800 metri quadri, su 3 piani con 23 sale, dove è raccontata la storia di Nizza dal 1793 al 1815.

E’ un museo ricco di curiosità che mostrano un quadro preciso della città in quel periodo di massimo splendore.

Il giardino del Museo Massena, realizzato dallo stesso paesaggista che creò quelli del Casinò di Montecarlo, è  liberamente fruibile e visitabile indipendentemente dal museo.

adv-728