Pubblicato il 6 Luglio 2023 da Redazione in Italia e Monaco

Il principe Alberto di Monaco è il nuovo Paganini ambassador

«Tornare a Genova, una bella città culla della famiglia Grimaldi, per me è sempre una grande emozione»
Condividi Notizie:
Immagine Il principe Alberto di Monaco è il nuovo Paganini ambassador

Genova. «Tornare a Genova, una bella città culla della famiglia Grimaldi, per me è sempre una grande emozione. Sono felice di poter contribuire all’ulteriore sviluppo del ‘Premio Paganini’, le cui opere sono state fonte di ispirazione per tanti musicisti eccezionali». Lo ha dichiarato il principe Alberto II di Monaco nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi commenta il titolo di ‘Paganini Ambassador’ conferitogli dal sindaco di Genova Marco Bucci per promuovere lo storico concorso internazionale di violino. Presenti in rappresentanza del Governo il viceministro Edoardo Rixi e il sottosegretario Vittorio Sgarbi. Il principe di Monaco ha sottolineato, scrive l’Ansa, l’importanza di «scoprire i giovani talenti».

«Il Premio Paganini è una cosa veramente importante per la nostra città, abbiamo deciso di rinnovarlo e renderlo ancora più internazionale grazie a un network di ambasciatori, – commenta Bucci – vogliamo che diventi una delle colonne sulle quali è posata la nostra visibilità».

adv-631

«Quella del principe Alberto è una visita molto importante perché consolida con il Principato un rapporto duraturo che ha già portato il principe a Genova molte volte, tra cui anche per Euroflora quando abbiamo dedicato una rosa a sua madre, la principessa Grace. – ricorda il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – Oggi celebriamo un pezzo del nostro passato, celebriamo il nostro presente e costruiamo un pezzo del nostro futuro: parlare di Paganini vuol dire ricordare un pezzo importante della storia di questa città, con quelle note che racchiudono anche tutta la bellezza di questi palazzi e le gesta di un popolo che è andato per mare. Non è un caso che qui celebriamo l’arrivo per la prima volta in Italia della Ocean Race, un grande momento di incontro per la città e i turisti. Questa sera tracciamo anche un pezzo del nostro futuro, con alcuni messaggi per noi molto importanti, a partire dalla transizione ecologica e la tutela dell’ambiente: siamo la regione con più Bandiere blu d’Italia, siamo una regione che di mare vive e tutelare questo ambiente significa per noi anche tutelare un pezzo di benessere per i nostri figli e nipoti. La giornata di oggi e questa serata rappresentano una sintesi della Liguria che vogliamo per i prossimi anni, accogliente, memore della sua prestigiosa storia ma anche aperta a costruire un futuro di benessere, senza preconcetti e ideologie». «Credo anche – ha concluso – che il rilancio del Premio Paganini porti con sé quel rilancio della cultura che spesso la politica ha sottovalutato ma che invece rappresenta una grande opportunità di crescita per il nostro Paese».

 

adv-638

Visita La nostra Pagina Instagram

Leggi Altri Articoli

adv-867