Pubblicato il 4 Ottobre 2023 da Redazione in Eventi

Incontri filosofici monegaschi

Incontri del Rencontres Philosophiques de Monaco per il mese di ottobre 2023
Condividi Notizie:
Immagine Incontri filosofici monegaschi

La stagione 2023/2024 degli eventi organizzati dai Rencontres Philosophiques de Monaco si apre a ottobre con quattro Incontri filosofici monegaschi:

  • Laboratori di filosofia con i bambini: imparare ad ascoltarsi e pensare insieme!

Mercoledì 18 ottobre dalle 14:30 alle 15:30 – Espace PhiloMonaco (2 bis, rue Emile de Loth)

adv-121

I bambini dai 7 ai 10 anni potranno filosofare sul tema della discussione: cos’è una discussione? Con chi stiamo litigando? Perché discutere? Come ci sentiamo quando litighiamo? I genitori e gli accompagnatori verranno accolti al termine del Workshop e potranno confrontarsi con loro la facilitatrice del workshop, Alicia Polzella Gauduel*, filosofa praticante. Una bibliografia sul tema è disponibile presso l’Espace PhiloMonaco dove possono essere conservate le opere consultato in loco.
* Alicia Polzella Gauduel, filosofa praticante, è facilitatrice di laboratori di filosofia con bambini e ragazzi formatore per adulti. Ha studiato filosofia all’Università di Parigi I Sorbonne-Panthéon. Lei tiene del Diploma Universitario in Filosofia con i bambini e gli adolescenti a scuola e in città (Università di Nantes/UNESCO).
Prenotazione obbligatoria Gratuito e aperto ai bambini dai 7 ai 10 anni
Sito web: www.filomonaco.com
Prenotazioni: booking@philomonaco.com
Come. : +377 99 99 44 55

  • Workshop di filosofia al CHPG sul tema: desiderio di un figlio

Mercoledì 18 ottobre dalle 17:30 (accoglienza con rinfresco – 18:00-19:00: laboratorio) – Centro ospedaliero Princesse Grace – Anfiteatro Lou Clapas (1, avenue Pasteur)

La maternità non ha solo una dimensione medica e non può limitarsi ai processi biologico e psicologico che suscita. Non possiamo separarlo dal significato, dalle emozioni e rappresentazioni psicologiche, sociali e culturali che lo accompagnano. Anche la maternità è casalinga di un interrogativo filosofico che mette in discussione il nostro rapporto con il tempo, con il corpo, con il desiderio, con alterità, linguaggio o anche informazione. Solleva molte questioni problematiche contemporanee legate al corpo delle donne, alla differenza tra i sessi, alle nuove tecnologie, e ancora a nuove forme di genitorialità. Questo ciclo di Workshop è proposto da Les Rencontres Philosophiques de Monaco in collaborazione con la Maternità del CHPG e si propone di offrire uno spazio di riflessione e di dialogo attorno a questo che il concetto di maternità implica sia nella sua realtà che nelle sue rappresentazioni. Egli è rivolto a genitori, operatori sanitari e medici che desiderano perfezionare la propria conoscenza e il loro interrogarsi su questa esperienza.

adv-614

Gratis e aperto a tutti

Programma: www.philomonaco.com

adv-139

Prenotazioni: booking@philomonaco.com

Sul posto: 1 ora prima dell’inizio (a seconda dei posti disponibili)


Giovedì 19 ottobre alle 12:15 Biblioteca Louis Notari (8, rue Louis Notari)

Gli Incontri Filosofici di Monaco uniscono le forze con la Mediateca di Monaco per a firma dell’incontro, presentata da Raphael Zagury-Orly, e conversazione con Robert Maggiori attorno alla sua opera “Memoria – Da Sartre a Bruno Latour Vite e morti dei filosofi contemporanei” – Pubblicato nel giugno 2023 e co-pubblicato da Vrin e i Rencontres Philosophiques de Monaco. 

Réservation et renseignements : +377 93 15 29 40


 

  • Conversazione sul tema della discussione

Giovedì 19 ottobre 2023 dalle 19:00 alle 21:00 Teatro Principessa Grace (12, avenue d’Ostende)

Durante questa conversazione, presentata da Robert Maggiori, Monique Canto-Sperber, filosofa, Philippe Corcuff, sociologo e politologo, e Maxime Rovere, filosofo, dibatteranno sul concetto dicontroversia. La natura della controversia può essere vista come uno spettro che va dai conflitti violenti ai conflitti violenti disaccordi più leggeri. Viene descritto come un disaccordo in cui le persone differiscono nei loro pensieri e cercare di imporre i propri punti di vista. Inizialmente, la disputa era usata in a contesto filosofico per discutere questioni complesse. Tuttavia, il verbo “disputare” ha portato una connotazione più aggressiva, a volte coinvolgendo scontri fisici o legale. Nonostante ciò, il litigio viene presentato come una parte normale delle relazioni umane, che si tratti di amicizie o di amore, permettere agli individui di avvicinarsi e allontanarsi, dando così a queste relazioni un ritmo dinamico. Gratis e aperto a tutti

Programma: www.philomonaco.com

Prenotazioni: booking@philomonaco.com

Sul posto: 1 ora prima dell’inizio (a seconda dei posti disponibili)


Informazioni: contact@philomonaco.com oppure www.philomonaco.com

Social network: @PHILOMONACO

 

Visita La nostra Pagina Instagram

Leggi Altri Articoli