Pubblicato il 27 Maggio 2024 da Redazione in Antibes, Cannes, Eventi, Nizza

Il 18 giugno il Dipartimento delle Alpi Marittime sarà attraversato dalla Fiamma olimpica

le tappe saranno: Villefranche-sur-Mer, Grasse, Cannes, Valberg, Antibes Juan-les-Pins, La Colmiane Valdeblore e Nizza
Condividi Notizie:
Immagine Il 18 giugno il Dipartimento delle Alpi Marittime sarà attraversato dalla Fiamma olimpica

Dal Peloponneso a Parigi, 11 mila tedofori si alterneranno per far risplendere la fiamma olimpica.

Il 18 giugno 2024, il simbolo delle Olimpiadi attraverserà le strade del Dipartimento delle Alpi Marittime, passando per alcune delle località più iconiche della regione: Villefranche-sur-Mer, Grasse, Cannes, Valberg, Antibes Juan-les-Pins, La Colmiane Valdeblore e Nizza.

adv-324

Un momento storico che inizia a Villefranche-sur-Mer Conosciuta per la sua storia legata alle immersioni e all’apnea, Villefranche-sur-Mer sarà il punto di partenza del viaggio della fiamma olimpica nelle Alpi Marittime, il 18 giugno alle 8:05 precise. Alice Modolo, vicecampionessa del mondo di apnea, porterà la fiamma fuori dagli abissi della Riviera, distinguendosi ancora una volta.

adv-451

Destinazione Grasse per un viaggio profumato Nella suggestiva cornice di Grasse, città riconosciuta come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO per il suo unico know-how nel settore dei profumi e le sue storiche maison come Fragonard, Gallimard e Molinard, i profumi si intrecciano con le memorie del passato. La fiamma olimpica, simbolo universale di pace ed eccellenza, partirà alle 9 da Place du Cours Honore-Cresp, luogo emblematico dove storia e modernità si fondono per creare un momento di rara intensità.

Tappeto rosso a Cannes per il passaggio della fiamma olimpica! A Cannes, città delle stelle, la fiamma passerà maestosamente davanti ai lussuosi hotel che costeggiano la Croisette, per poi dirigersi ai piedi del Palais des Festivals.

adv-889

Una staffetta ciclistica per il passaggio della fiamma a Valberg Valberg, molto più di una semplice destinazione invernale sulla Costa Azzurra, invita i suoi visitatori a perdersi nei suoi paesaggi verdi e nei tortuosi sentieri escursionistici. Julia Pereira, medaglia di bronzo olimpica, sarà l’ambasciatrice di questa tappa, scendendo con la fiamma in slitta a Valberg.

Uno spettacolo magnifico sui bastioni di Antibes Ad Antibes, unica città francese gemellata con Olimpia, la fiamma olimpica continuerà il suo viaggio, rivelando i tesori nascosti della città. Sarà Alain Bernard, medaglia olimpica nei 100 metri stile libero e ambasciatore della Costa Azzurra, a portare la fiamma come tedoforo.

Fiaccolata tirolese a La Colmiane La Colmiane, oasi di pace per gli sport all’aria aperta, accoglierà la fiamma olimpica nel Parco Nazionale del Mercantour. La fiamma prenderà il volo sulla zip line di La Colmiane, la più grande di Francia, sfrecciando per 2.663 metri a una velocità impressionante di oltre 120 chilometri orari.

Accensione del braciere: finale memorabile a Nizza La fiamma olimpica concluderà il suo viaggio nelle Alpi Marittime con un’ultima tappa a Nizza, città patrimonio mondiale dell’UNESCO. Dopo una visita al Museo Nazionale dello Sport, il suo percorso inizierà alle 17:56 a ovest della Promenade des Anglais. Attraverserà Place Garibaldi e si dirigerà verso il Porto di Nizza, raggiungendo il culmine con la vista mozzafiato della Baia degli Angeli dalla collina del castello, prima di concludere con una grandiosa celebrazione. Alle 19:20, l’ultimo tedoforo, Sébastien Camus, accenderà il braciere sulla Promenade des Anglais, in mezzo a festeggiamenti e attività di ogni genere.