Pubblicato il 29 Gennaio 2024 da Redazione in Attualità

Visita dell’edificio di proprietà pubblica “Les Mélèzes” e del suo sopraelevamento.

Condividi Notizie:
Immagine Visita dell’edificio di proprietà pubblica “Les Mélèzes” e del suo sopraelevamento.

Il 25 gennaio 2024, i Consiglieri di Governo-Ministri Marco PICCININI (Finanze ed Economia) e Céline CARON-DAGIONI (Equipaggiamento, Ambiente e Urbanistica) hanno accolto Brigitte BOCCONE-PAGES, Presidente del Consiglio Nazionale, e i Consiglieri Nazionali Jade AUREGLIA, Maryse BATTAGLIA, Marie-Noëlle GIBELLI, Marine HUGONNET-GRISOUL e Franck JULIEN* per una visita all’edificio di proprietà pubblica “Les Mélèzes”.

Questo edificio è stato oggetto, da un lato, di una significativa ristrutturazione nel 2021 e 2022 e, d’altro lato, di un sopraelevamento che ha permesso la consegna di 14 appartamenti destinati alloggio dei Monacensi su scala nazionale.

adv-20

La delegazione ha potuto così apprezzare la qualità della ristrutturazione dell’ingresso e delle parti comuni, nonché visitare gli appartamenti recentemente consegnati.

Inizialmente, è stata effettuata una ristrutturazione dell’edificio con l’obiettivo di migliorare il bilancio energetico e i dispositivi di sicurezza antincendio di questo complesso di proprietà pubblica di vecchia generazione, ma anche di offrire un maggiore comfort agli occupanti.

adv-242

L’installazione di un’isolazione termica esterna abbinata alla sostituzione delle finestre è stata accompagnata da un cambiamento del sistema di riscaldamento, inizialmente dal gasolio al gas e poi al sistema di riscaldamento e raffreddamento urbano. L’edificio e la sua sopraelevazione sono ora meno energivori rispetto ai consumi passati. Gli appartamenti sono meglio isolati dal punto di vista termico e acustico.

Inoltre, sono state apportate migliorie pratiche per un maggiore comfort dei residenti, tra cui la messa a norma delle cassette delle lettere, l’installazione molto apprezzata di un ascensore già all’ingresso dell’edificio, l’accessibilità a un locale per la raccolta differenziata, l’installazione di un videocitofono e di luci sui balconi.

adv-358

In un secondo momento, è stata realizzata la sopraelevazione di due piani dell’edificio, affidata al promotore J.B Pastor & Fils, all’origine del programma di ristrutturazione. Essa costituisce una soluzione innovativa e inedita per un’operazione di proprietà pubblica in quanto gli alloggi sono composti da moduli prefabbricati in fabbrica, a differenza dei metodi tradizionali, trasportati e poi assemblati direttamente sul sito.

I 14 appartamenti di tipologia F2, con cucine completamente attrezzate, sono stati visitati molto di recente dagli assegnatari che, avendo potuto apprezzare la qualità degli alloggi, la loro esposizione e la loro ottimizzazione, li hanno tutti accettati.


Leggi anche:Il Gruppo Gramaglia è il nuovo Partner Titolare del Monaco Run (montecarloliving.com)


Visita La nostra Pagina Instagram