Pubblicato il 6 Dicembre 2023 da Redazione in Attualità

Il Principato di Monaco presente all’VIII Forum Regionale dell’Unione per il Mediterraneo di Barcellona

il 27 novembre Barcellona ha ospitato il Forum regionale dell'UpM
Condividi Notizie:
Immagine Il Principato di Monaco presente all’VIII Forum Regionale dell’Unione per il Mediterraneo di Barcellona

Come ogni anno, il 27 novembre Barcellona ha ospitato il Forum regionale dell’UpM, riunendo i cittadini i Ministri dei Paesi del Mediterraneo che fanno parte di questa organizzazione. La delegazione Il Monegasco era composto dalla Sig.ra Isabelle Rosabrunetto, Direttore Generale del Dipartimento delle Relazioni Esterne e della Cooperazione e S.E. Signora Catherine Fautrier Rousseau, Ambasciatore di Monaco in Spagna.

L’edizione 2023 del Forum Regionale deve essere l’occasione per fare il punto sulle azioni portate avanti cooperazione nella regione del Mediterraneo. Considerati gli eventi attuali, l’evento è stato dedicato alla situazione critica in Medio Oriente e alle sue ripercussioni in tutto il mondo regione. Erano rappresentati tutti i paesi del Mediterraneo, ad eccezione di Israele Ministri degli Esteri dei Paesi della sponda nord e sud del Mediterraneo, dell’Unione Lo hanno fatto l’Unione Europea, l’Autorità Palestinese e i rappresentanti della Lega Araba spostare.

adv-753

I copresidenti della riunione sono Josep Borell Fontelles, vicepresidente della Commissione Unione Europea e Alto Rappresentante per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, e S.E. Sig. Ayman Safadi, vice primo ministro e ministro degli affari esteri del Regno hascemita La Giordania ha insistito sul sostegno cruciale dell’Europa e della Lega Araba per porre fine a questa guerra e sul ruolo particolarmente importante svolto da alcuni Stati nel processo negoziale in vista della liberazione degli ostaggi. Hanno anche messo in guardia da un’esacerbata polarizzazione del conflitto che avrebbe conseguenze su scala globale e richiederebbe una soluzione della soluzione “due Stati”.

Nel suo intervento la Dott.ssa Rosabrunetto ha insistito sull’urgenza di lavorare insieme affinché il diritto sul campo viene applicato il diritto internazionale umanitario. Ha ricordato che il Principato di Monaco continuerà, come ha sempre fatto, a fornire il proprio sostegno alle organizzazioni internazionali attivi nella regione e per aiutare la ricostruzione economica e sociale, facendo affidamento su programmi di cooperazione ai quali Monaco partecipa, in particolare attraverso l’UpM.

adv-27

In questo difficile contesto, il Forum regionale dell’UpM ha dimostrato che questa organizzazione L’Euromediterraneo costituisce una piattaforma essenziale per il dialogo Nord-Sud Mediterraneo a considerare la costruzione di una pace duratura e inclusiva.

 

adv-238