Pubblicato il 13 Maggio 2024 da Redazione in Attualità, Monaco

La Fondazione Principe Pierre e Les Rencontres Philosophiques di Monaco si associano per la conferenza del vincitore del Premio della Principauté: Philippe Descola

Condividi Notizie:
Immagine La Fondazione Principe Pierre e Les Rencontres Philosophiques di Monaco si associano per la conferenza del vincitore del Premio della Principauté: Philippe Descola

L’antropologo Philippe Descola, vincitore del Premio della Principauté nel 2022, conferito congiuntamente da Les Rencontres Philosophiques e dalla Fondazione Prince Pierre di Monaco, è invitato in questo contesto a tenere una conferenza sulla questione ‘Cos’è un paesaggio?’ e proporrà di affrontarla da diverse prospettive e secondo diverse culture.

La conferenza si terrà giovedì 16 maggio alle 19 presso la Maison de la Poésie a Parigi.

Le definizioni del paesaggio oscillano tra un significato molto ampio – lo spazio antropizzato o percepito da un soggetto – e un significato molto ristretto: la rappresentazione pittorica o letteraria di un pezzo di paesaggio abbracciato dalla vista. Si proporrà una terza via, basata sullo studio del processo di trasfigurazione mediante il quale un paesaggio viene costituito. La trasfigurazione è un cambiamento deliberato di aspetto, attraverso la rappresentazione o l’allestimento di un luogo, mediante il quale questo diventa un segno iconico di qualcos’altro e rivela così ciò che conteneva in potenza. Si esamineranno tracce di questo processo in culture dove tradizionalmente non esistono né rappresentazioni dei paesaggi né giardini ornamentali.

adv-236

La Fondazione Prince Pierre e Les Rencontres Philosophiques di Monaco:

Nel concepire, fin dal 2015, Les Rencontres Philosophiques di Monaco, i Membri Fondatori avevano immaginato di assegnare un Premio che non elogiasse un singolo lavoro, ma un’opera filosofica costruita nel lungo periodo, che meritasse all’autore di essere conosciuto e riconosciuto a livello nazionale e internazionale. In questa continuità, Les Rencontres Philosophiques e la Fondazione Prince Pierre di Monaco si sono impegnate a consegnare, ogni anno, questo riconoscimento a un autore per l’insieme della sua opera filosofica. Si onora così una vita di scrittura, un’opera singolare che ha aperto nuove strade nel campo della filosofia e ha intrapreso approcci diversi alla scienza, alla politica, alla teologia, alla storia, all’antropologia, all’etica o alla psicoanalisi.

Assegnato al candidato scelto dai Membri Fondatori, il Premio della Principauté viene consegnato congiuntamente durante la Cerimonia di proclamazione dei Premi della Fondazione Prince Pierre, che si tiene ogni anno in ottobre a Monaco in presenza del vincitore. Hélène Cixous è stata premiata nel 2020, Julia Kristeva nel 2021, Philippe Descola nel 2022 e Jacques Rancière nel 2023.

adv-770

INGRESSO LIBERO – PRENOTAZIONE CONSIGLIATA: philomonaco.com


Visita La nostra Pagina Instagram

adv-750

Leggi Altri Articoli