Pubblicato il 17 Novembre 2023 da Redazione in Attualità

La Croce Rossa Monegasca su tutti i fronti

Una dedizione oltre i confini
Condividi Notizie:
Immagine La Croce Rossa Monegasca su tutti i fronti

Fedele ai suoi principi di umanità e neutralità, la Croce Rossa Monegasca ha già provveduto l’anno 2023, il suo contributo finanziario di oltre 850.000 euro, in risposta a numerosi appelli lanciato dal Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa per aiutare il popolazioni colpite da calamità naturali (inondazioni, terremoti, cicloni), da crisi questioni umanitarie, conflitti armati e crisi sanitarie.

La Croce Rossa monegasca ha fornito il suo sostegno alla Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (IFRC), durante i grandi disastri climatici che hanno segnato quest’anno:

adv-16

  •  Terremoto in Turchia/Siria: 397.233 euro
  • Inondazioni in Malawi (tempesta Freddy): 10.000 €
  • Ciclone Mocha in Birmania: 10.000 €
  • Terremoto in Marocco: 100.000 euro
  • Alluvioni in Libia: 10.000 euro.

Quest’ultimo ha avuto un impatto anche sui movimenti migratori della popolazione e in questa misura Pertanto, la Croce Rossa monegasca ha contribuito al sostegno di queste azioni per quasi 25.000 euro.

Attraverso il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR), anche la Croce Rossa monegasca ha ha risposto a numerosi appelli per ottenere 195.000 euro per aiutare le vittime dei conflitti armati presenti in particolare in Siria, Armenia, Burkina Faso, Repubblica Democratica del Congo e Ucraina.

adv-649

Oggi le ostilità armate in Israele e nella Striscia di Gaza stanno muovendo l’intera terra e il mondo le persone coinvolte nell’escalation di violenza hanno bisogno di aiuto.

Più che mai la Croce Rossa di Monaco resta vigile e attenta alle varie situazioni e risponde alle chiamate dei più grandi movimento umanitario internazionale.

adv-801

 

Visita La nostra Pagina Instagram

Leggi Altri Articoli