Pubblicato il 28 Novembre 2023 da Redazione in Attualità

Bellissimo regalo ai residenti di Cap Fleuri da parte della Principessa Charlène

La Principessa era in compagnia dei volontari dell’associazione Chiens de Coeur, che offre pet therapy per combattere la solitudine.
Condividi Notizie:
Immagine Bellissimo regalo ai residenti di Cap Fleuri da parte della Principessa Charlène

Regalo ai residenti di Cap Fleuri

Giovedì 23 novembre, i residenti di Cap Fleuri hanno vissuto un momento all’insegna del calore e dell’amicizia. La Principessa Charlène è andata a trovarli insieme ai volontari dell’associazione Chiens de Cœur, che da dieci anni offre assistenza agli anziani del Principato grazie ai suoi amici a quattro zampe.

adv-213

“I volontari sono stati felicissimi di vedere la Principessa”, ha dichiarato a Monaco Info Sabine Thienpont, vicepresidentessa dell’associazione. “I residenti sono sempre felici quando portiamo i cani. È bello vedere che la Principessa abbia trovato il tempo di venire con noi!”
La Principessa Charlène si è intrattenuta con tutti i residenti di Cap Fleuri e gli ha regalato una foto inedita dei suoi figli: il Principe Ereditario Jacques e la Principessa Gabriella.
Ricordiamo che la Principessa è Presidentessa della Société Protectrice des Animaux (SPA) di Monaco e ha quindi molto a cuore il benessere degli animali.
Sapevi che ?

 La Francia è il paese più visitato al mondo

Con 87 milioni di turisti accolti ogni anno, detiene il primato per essere il paese più visitato al mondo. Al secondo e al terzo posto figurano la Spagna e gli Stati Uniti, mentre l’Italia si piazza quinta, con 58 milioni di turisti l’anno.

adv-943

A Parigi ci sono circa 40.000 ristoranti

Vuoi prenotare un tavolo?  Difficile scegliere, visto l’alto numero di ristoranti, bistrot e raffinati café. Parigi poi, è seconda al mondo per il maggior numero di ristoranti premiati con la stella Michelin, quindi non ti mancherà occasione per assaggiare delle vere e proprie specialità dell’alta cucina.

adv-482

È vietato chiamare un maiale Napoleone

Questa bizzarra legge rientra senza dubbio tra le più insolite curiosità sulla Francia: entrò in atto con lo scopo di non attaccare l’immagine dell’imperatore, data la cattiva fama dell’animale, ritenuto volgare e poco pulito. La leggenda per cui Napoleone fosse molto suscettibile, evidentemente, era fondata

La più grande celebrazione nazionale si tiene il giorno della Presa della Bastiglia

Il 14 luglio in Francia è una giornata speciale, oltre che festa nazionale per celebrare la data in cui i parigini si ribellarono contro la famiglia reale, segnando l’inizio della Rivoluzione francese.

A Parigi, precisamente dalle 10 alle 12, sugli Champs-Elysées si svolge la parata militare davanti alle più alte cariche dello Stato, tra cui il presidente della Repubblica Francese, e altri ospiti stranieri. Il corteo sfila dall’Arco di Trionfo in direzione della Place de la Concorde.

adv-325