Pubblicato da Sara Contestabile in Attualità, Sport

Vamos Malizia! Pierre e il team impegnati nella “Copa del Rey-Mapfre” a Palma di Maiorca

Scatta il tifo dal Principato di Monaco alla Spagna: questo weekend il team “Malizia” é impegnato con la Copa del Rey di Palma di Mallorca. Obiettivo: migliorare i risultati dello scorso anno
Condividi notizia:

Sono in Spagna i belli di Malizia: l’equipaggio con i colori monegaschi sta affrontando la 36a  edizione della Copa del Rey-Mapfre, l’importante regata interazionale che riunisce a Palma di Mallorca 1500 marinai provenienti da 22 nazionalità e suddivisi in dieci classi che terminerà sabato. E’ il secondo anno consecutivo che il Club Náutico di Palma accoglie la flotta dei GC32, le “barche che volano” lasceranno sicuramente emozionanti ricordi per chi si trova sull’isola spagnola ad ammirare questa competizione. In tutto sono dieci i catamarani con foil di ultima generazione a partecipare a questa terza tappa mallorchina del GC32 Racing Tour.

Obiettivo di Malizia é migliorare rispetto al 2016, Pierre Casiraghi e il suo equipaggio, ai blocchi di partenza all’inizio di questa nuova gara mercoledi’ scorso, erano all’ottavo posto: ma i monegaschi vogliono mettecela tutta e in questo weekend punteranno su una rimonta che potrebbe essere decisiva per la classifica generale provvisoria del GC32 Racing Tour e perché no, arrivare al podio. Sei punti li separano dai francesi del “Team Engie”, al terzo posto del circuito. Ed é vero che questo particolare tratto dei mari spagnoli e le condizioni in generale, sono tradizionalmente ventose e questo é un punto a favore per Pierre ed equipaggio. Il vice presidente dello Yacht Club, all’inizio di questa gara aveva confidato : – E’ una tappa cruciale per noi, tanto più che nella precedente tappa in Sardegna il nostro equipaggio non era al completo a casua di qualche ferita. Qui a Palma, ci siamo tutti e siamo tutti molto motivati. Siamo tutti a poca distanza gli uni gli altri con 5 altri  concorrenti nella classifica genrale provvisoria. L’anno precedente, abbiamo terminato 4i e vinto la categoria armatore-timoniere…vogliamo decisamente fare meglio quest’anno –

adv-60

Per la prima volta sopo la sua creazione, il circuito accoglie una formazione australiana: “Film Racing” condotta da Simon Delzoppo completa una flotta già molto internazionale con nove nazioni. E gli organizzatori sono stati molto contenti di poter accoglieren nuovamente lo skipper francese Erik Maris (Zoulou), presente in occasione della GC32 Key West Race 2015.

Dulcis in fundo la Rolex Fastnet Race

Al termine di questo rendez-vous spagnolo non ci saranno vacanze per Pierre Casiraghi che per la pria volta, il prossimo 6 agosto, sarà alla partenza della mitica Rolex Fastnet Race (che si corre tra Cowes e Plymouth) con Malizia II. Questo IMOCA 60 (18,28 m di lunghezza, ex Gitana) era stato presentato lo scorso 7 giugno a Monaco. In un progetto già entusiasmante che ha unito il vice-presidentd dello Y.C.M. al navigatore tedesco Boris Herrmann, anche lui sempre impegnato nel team durante il GC32. Fra le 400 barche in lizza nella Fastanet Race, otto monoscocche IMOCA 60’ saranno condotte dai grandi nomi di importanti regate tra cui Alex Thomson, Jean-Pierre Dick o ancora  Yann Eliès. ‎Si tratterà della prima regata ufficiale in flotta per Malizia II, prima di partecipare alla Palermo-Montecarlo (21-26 agosto) e poi alle vele di Saint-Tropez. – Il GC32 resta la mia priorita quest’anno – ha detto Pierre – Ma come resistere al richiamo del 60 piedi ? E’ una barca affascinante, che fa sognare –

E allora , vamos adelante, Malizia II !

Malizia II – photo copyright Mesi

 

 

adv-944
Commenti
Ultime Notizie
Ultimi Video