Pubblicato da Redazione in Attualità, Italia e Monaco

400 nuove palme sulla Promenade

Le Phoenix dactlyfera sistemate lungo la Promenade des Anglais. Altre 150 sono in arrivo a fine estate
Condividi notizia:

NIZZA – Oltre 400 nuove Phoenix dactlyferasistemate lungo la Promenade des Anglais e altre 150 sono in arrivo a fine estate. Con questa coraggiosa scelta la città Nizza, non rinuncia alle sue belle palme.   Il patrimonio arboreo di Nizza conta oggi circa 6000 palmerappresentate da almeno 30 specie diverse e proprio nell’ottica di questa biodiversità e della diversa resistenza al punteruolo rosso che si è orientata la scelta. Non saranno più piantate Phoenix canariensis, troppo esposte alle infestazioni, ma Phoenix dactylifera, che si sono rivelate molto più resistenti.

La stessa scelta progettuale è condivisa con altre città della Côte d’Azur e della vicina Riviera Italiana. Una prospettiva di grande speranza per la Riviera italo-francese, che vede conservare il tanto amato paesaggio delle palme e trova nuove speranze di lotta contro il Punteruolo rosso grazie ad  un nuovo fungo Beauveria bassiana, di recente autorizzato da l’ANSES (Ministero della Salute francese), innocuo per animali e le api. Una grande speranza per la salvaguardia delle palme e un occhio di riguardo per l’ambiente escludendo i pesticidi.

adv-509