Pubblicato da Sara Contestabile in Attualità, Eventi

Sabato sera tutti a Monte-Carlo ad ammirare il concorso internazionale di fuochi d’artificio

Prosegue il festival piromelodico di Monte-Carlo: sabato sera 29 luglio alle 22.00 secondo appuntamento. Ed in agosto occhi rivolti al cielo nelle sere del 5 e del 12
Condividi notizia:

Era il 1966 a Monaco quando si celebrava il centenario del quartiere ‘Monte-Carlo’. Fu per quell’occasione, 51 anni fa, che nacque il concorso internazionale di fuochi d’artificio piromelodici. Mezzo secolo di vita ed ancora oggi questo evento é tra i più amati dell’estate a richiamare sempre centinaia di appassionati che dal Port Hercule vedono brillare in cielo i fuochi artificiali più belli e originali. Come tradizione sono 4 le nazioni in gara : quest’anno, sabato scorso, ha già fatto il suo spettacolo pirotecnico ammaliante la Francia, con i maestri fuochisti Pyragric. I colori nazionali bu rosso e tanto bianco hanno dominato e illuminato la notte monegasca, evocando emozioni miste a commozione. Lo spettacolo proseguirà nelle prossime ore con l’Austria e dei fuochi di Steyrfire Austria.

Lo spettacolo piromelidico prenderà il via sabato 29 luglio a partire dalle 22.00, ma già intorno alle 21.00 il pubblico inizierà a prendere posto, dal porto all’avenue d’Ostende, alla via del Casino, per aggiudicarsi una postazione privilegiata e una vista imprendibile. I più gourmet potranno approfittare della serata per ammirare i fuochi da uno dei tanti ristoranti sul porto monegasco che da sempre organizzano cene a tema in onore di questo spettacolo per grandi e piccini. Oltre questo sabato sera altri due saranno gli appuntamenti dedicati nel mese di agosto: il 5 agosto dalle 21.30 protagonisti saranno gli Stati Uniti con i fuochi a cura di “Arthur Rozzi Pyrotechnics” mentre sarà la lontana Australia a chiudere questa rassegna 2017, il 12 agosto alle 21.30 con  i maestri fuochisti “Howard And Sons Pyrotechnics”.

adv-60

Una certa emozione quest’anno,  nell’ammirare i fuochi di Francia 2017 in questo concorso che ha più di mezzo secolo:  il ricordo e le luci di questa festa magica, che accompagnano da sempre i momenti più belli e di spensieratezza anche della prima infanzia, ci hanno riportato, con il pensiero e con il cuore, a quelle offuscate e spente, dal terribile attentato di Nizza lo scorso anno.

Anche per questo la sicurezza é stata rinforzata al massimo: in modo tale da permettere a tutti i visitatori di approffittare al meglio di ciascuna manifestazione organizzata dal comune di Monaco. E per quanto riguarda proprio il Concours International de Feux d’Artifice Pyromélodiques, due zone sono state chiuse e messe in totale sicurezza e l’accesso di ognuna sarà rigorosamente controllato. A livello del Quai Albert Ier, nella parte superiore, di fronte le strade Princesse Caroline, Suffren Reymond e Princesse Antoinette e nella parte inferiore, ovvero la darse sud sul lato della Rascasse e la darse nord al lato del negozio Ubaldi. Controlli stretti e rigorosi saranno effettuati anche a livello della terrazza del Théâtre Princesse Grace, all’entrata del parcheggio e sarà controllato anche l’ascensore Casino/Auditorium Rainier III. Ogni borsa, come già accade durante il luna park o all’ingresso di musei ed altri luoghi di interesse, sarà meticolosamente controllata.

Al termine di ogni spettacolo pirotecnico la festa continua per tutto il pubblico sul Port de Monaco che potrà assistere ad un concerto gratuito « Tribute to » in un’ambience rock. Domani il « Tribute to » sarà dedicato ai Rolling Stones. Sarà poi la volta degli AC/DC e dei Coldplay. Anche il Jardin Exotique de Monaco sarà protagonista in queste serate con il concerto « prima dei fuochi » il  5 agosto con il gruppo « Et les Michel chantaient ». Le 4 nazioni in gara saranno giudicate dalla giuria e dal pubblico che potrà dare il proprio voto on line sul sito ufficiale della rassegna (il giorno successivo allo spettacolo)  www.monaco-feuxdartifice.mc

adv-508
Commenti
Ultime Notizie
Ultimi Video